Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.

Belgrado – Musica, il maestro Macinanti apre “Le Giornate dell’organo”

Verrà inaugurata giovedì 30 giugno a Belgrado la XVI edizione del Festival internazionale dedicato alla musica per organo, denominato “Le Giornate dell’organo”. La kermesse, organizzata dal Centro culturale di Belgrado con la collaborazione dell’Istituto italiano di Cultura, prevede una serie di concerti che, come per le passate edizioni, si svolgeranno nella Cattedrale della Beata Vergine Maria. A dare il via al Festival Andrea Macinanti, organista italiano che si è dedicato alla ricerca e alla promozione di opere dei compositori italiani come Ottorino Respighi, Goffredo Giarda, Marco Enrico Bossi, Oreste Ravanello e Lorenzo Perosi.

Grazie al maestro Macinanti e ai suoi collaboratori oggi sono disponibili gli spartiti e le registrazioni di quasi tutte le opere per organo da loro composte. Macinanti si presenterà per la prima volta al pubblico di Belgrado con un programma di brani composti a cavallo del XIX e XX secolo da compositori italiani. Parte integrante del Festival saranno le lezioni e le masterclass tenute dagli stessi artisti che parteciperanno alla manifestazione e che si rivolgeranno agli studenti d’organo di Belgrado e del resto della Serbia.

Ti potrebbe interessare anche..