Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Sparkle: al via GreenMed, il cavo sottomarino nell’Adriatico che collegherà l’Italia con i Balcani e i Paesi del Mediterraneo centro-orientale

Sparkle lancia un progetto per la realizzazione di GreenMed, un nuovo sistema di cavi sottomarini che attraverserà il Mare Adriatico collegando l’Italia alla Croazia, al Montenegro, all’Albania, alla Grecia e alla Turchia, per poi estendersi ulteriormente nel Mediterraneo.

GreenMed creerà un innovativo corridoio infrastrutturale in fibra ottica per collegare l’Europa centrale, i Balcani e i Paesi del Mediterraneo centro-orientale. Dalla costa adriatica italiana, il sistema si collegherà via terra al centro digitale di Milano e, da lì, agli altri principali nodi europei di Internet e del cloud.

Con il progetto si intende anche sostenere il forte sviluppo del mercato digitale balcanico offrendo una rotta sicura e diversificata in aggiunta alle dorsali terrestri già esistenti.

L’Italia si conferma snodo primario del Mediterraneo allargato, collegando con il sistema GreenMed anche l’isola di Creta in Grecia, diventata negli ultimi anni un rilevante gateway digitale per la regione e punto di approdo del cavo BlueMed di Sparkle che collega l’Italia con la Francia, la Grecia e vari paesi che si affacciano sul Mediterraneo fino ad arrivare ad Aqaba in Giordania.

Ti potrebbe interessare anche..