Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Conferenza stampa di presentazione COOPERA 2022

Martedì 7 giugno alle ore 10.30, si è tenuta alla Farnesina, presso la Sala Aldo Moro, la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione della Conferenza nazionale sulla cooperazione allo sviluppo, CO-OPERA 2022, che si terrà il 23 e 24 giugno prossimi a Roma presso l’Auditorium della Conciliazione.

La conferenza è stata aperta dalla Vice Ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Marina Sereni, cui hanno fatto seguito gli interventi del Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, Fabio Cassese, e del Direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Luca Maestripieri.

Aprendo la Conferenza stampa, la Vice Ministra Sereni ha dichiarato che “COOPERA sarà occasione fondamentale per far conoscere il lavoro portato avanti dal sistema della cooperazione italiana e momento di confronto tra tutti gli attori di sviluppo per definire le priorità di cooperazione ed affrontare insieme le sfide globali. Siamo tutti consapevoli che l’attuale guerra in Ucraina non ha cancellato altre crisi tuttora in corso nel mondo. Per questo è necessario tenere insieme nell’agenda politica tutti gli sforzi destinati ad affrontare queste emergenze. Coopera rappresenta pertanto un momento per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica su queste tematiche che riguardano ognuno di noi. Contiamo sulla partecipazione di tutti, a partire dai media e dalle nuove generazioni”.

CO-OOPERA rappresenterà un importante momento di incontro e dialogo tra tutti i protagonisti del Sistema della Cooperazione Italiana sulle maggiori sfide globali, accendendo i riflettori sulle 5 P dell’Agenda 2030 Pace, Persone, Prosperità, Pianeta e Partnership e sull’impegno di quanti in Italia lavorano per portare assistenza umanitaria nelle crisi ed emergenze globali, promuovere lo sviluppo sostenibile, rafforzare il ruolo delle comunità locali nei processi di cooperazione, garantire diritti e opportunità per le donne e i giovani nei Paesi a più basso reddito, e sostenere gli sforzi per la pace e la giustizia.

Vista la rilevanza nazionale dell’appuntamento di COOPERA e delle tematiche che saranno affrontate durante i due giorni dell’evento, è stato avviato un partenariato con la RAI Radio Televisione Italiana per la realizzazione di uno SPOT TV e RADIO e per la promozione della Conferenza.

L’evento è aperto al pubblico e sarà possibile partecipare a COOPERA 2022 iscrivendosi sul sito ufficiale https://www.conferenzacoopera.it/

Ti potrebbe interessare anche..