Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Condanna dell’Italia del nuovo lancio di un missile balistico da parte della Corea del Nord

L’Italia condanna con la massima fermezza il lancio da parte della Corea del Nord di un missile balistico a lungo raggio avvenuto il 13 aprile scorso. Questo nuovo lancio missilistico costituisce un’ulteriore, palese violazione delle pertinenti risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e rappresenta una minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale, oltre a minare il regime globale di non proliferazione.

L’Italia esorta nuovamente la Corea del Nord a porre termine al programma di sviluppo di armi di distruzione di massa e di missili balistici in modo completo, verificabile ed irreversibile, assicurando il pieno rispetto delle pertinenti risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

L’Italia rimane convintamente impegnata a collaborare con tutti i partner e alleati al fine di conseguire l’obiettivo della pace e della stabilità nella penisola coreana e di preservare l’ordine internazionale fondato sulle regole.

Ti potrebbe interessare anche..