Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Visita dell’IIC ed incontro del VPC e Ministro degli Esteri, On. Antonio Tajani, con il personale dell’Ambasciata e con la comunità imprenditoriale italiana a Tokyo (15 aprile 2023)

Appena giunto in Giappone, dove si trova per partecipare alla riunione Ministeriale Esteri dei Paesi del G7, il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, si è recato all’Ambasciata d’Italia a Tokyo per incontrare il personale del Ministero degli Esteri e delle altre Amministrazioni dello Stato in Giappone.

Successivamente il Vice Premier ha visitato la mostra “La grande visione italiana. Collezione Farnesina”, esposta fino al prossimo 7 maggio presso l’Istituto Italiano di Cultura a Tokyo. Nell’occasione ha anche incontrato Akira Amari, membro della Camera dei Rappresentanti e Presidente del Gruppo di Amicizia Parlamentare Italo-Giapponese, già Ministro delle Riforme Economiche. Nell’invitarlo in Italia, Tajani ha aggiunto che “la diplomazia parlamentare è uno strumento importante per qualificare ulteriormente la collaborazione tra i nostri due Paesi”.

Il Vice Premier Tajani ha infine incontrato la comunità imprenditoriale e scientifica italiana presente in loco, nel solco dell’articolata azione di diplomazia della crescita promossa dal Governo per favorire l’internazionalizzazione del Sistema Paese ed offrire tutela alle filiere produttive italiane presenti all’estero. “Con il Giappone vogliamo rafforzare e strutturare il Partenariato strategico lanciato in gennaio dai nostri Primi Ministri, in particolare nei settori industriale e scientifico che possono crescere ancora di più. Rafforzando la cooperazione bilaterale, Italia e Giappone possono garantire una maggiore stabilità delle catene di approvvigionamento”, ha dichiarato il Vice Presidente del Consiglio. Tajani ha anche ricordato l’importanza del nuovo progetto comune con Giappone e Gran Bretagna nel settore della Difesa, il “Gcap” che sarà il primo caccia militare di sesta generazione, prodotto da Italia e Gran Bretagna assieme al Giappone.

Ti potrebbe interessare anche..