Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Conferma del decesso di Eviatar Moshe Kipnis

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale conferma che le Autorità israeliane hanno certificato, attraverso esame DNA, il decesso di Eviatar Moshe Kipnis, cittadino italiano-israeliano di 65 anni, irreperibile da sabato 7 ottobre dopo l’attacco terroristico contro il kibbutz di Be’eri.

L’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv è in contatto con la famiglia per assicurare loro ogni possibile assistenza in questo difficile momento.

Nell’esprimere le condoglianze ai familiari del signor Kipnis, il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri, Antonio Tajani, ribadisce il massimo impegno del Governo per rintracciare gli altri due cittadini italo-israeliani tutt’ora irreperibili.

Ti potrebbe interessare anche..