Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

COP26, in bici da Monaco a Milano in “Climate Rally”

Sono in Italia i partecipanti all’iniziativa “Climate Rally”, che ha visto una ventina di giovani di Italia, Austria, e Germania viaggiare in bicicletta da Monaco di Baviera, da dove sono partiti lo scorso 17 settembre, fino a Milano, dove sono arrivati il 25 settembre. Un’impresa realizzata in vista della Conferenza climatica COP26.  

Alla biciclettata hanno partecipato anche il Console Generale d’Italia a Monaco di Baviera, Enrico De Agostini, e il suo omologo britannico Simon Kendall. 

Organizzata dalla Conferenza climatica dei giovani (LCOY), nell’ambito della conferenza giovanile “Youth4Climate” e Pre-COP26 di Milano, “Climate Rally” ha avuto l’obiettivo di sensibilizzare i giovani – ma non solo – ai temi della tutela del clima e della sostenibilità; in particolare, riguardo alla mobilità sostenibile. L’evento si è svolto col sostegno delle  Ambasciate d’Italia e del Regno Unito in Germania ed è stata sponsorizzata dall’ENIT.  

L’Ambasciatore d’Italia a Berlino, Armando Varricchio, nel seguire le tappe del “rally”, che ha riscosso molto successo sui social media, ha dichiarato che l’iniziativa si sposa con il contesto della roadmap italiana dell’innovazione, della sostenibilità e di una ripresa economica verde. “Nel 2021, in qualità di Presidenza del G20 e partner del Regno Unito per la COP26, l’Italia – ha concluso l’Ambasciatore Varricchio – sta lavorando strenuamente per l’obiettivo inquadrato nel motto “People, Planet and Prosperity””. 

 

berlino 1

 

 

Ti potrebbe interessare anche..