Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Missione del Ministro Di Maio in Etiopia e Kenya

Missione del Ministro Di Maio in Etiopia e Kenya
Missione del Ministro Di Maio in Etiopia e Kenya

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, dal 12 giugno sarà in missione in Etiopia e in Kenya. Tale visita – che fa seguito a quelle effettuate nelle scorse settimane dal Ministro Di Maio in Angola, Repubblica del Congo e Mozambico – conferma l’attenzione che l’Italia riserva al Continente africano, e in particolare al Corno d’Africa. Questa missione testimonia la volontà di rafforzare il partenariato tra Italia ed Africa, un Continente che si pone al centro dell’agenda internazionale dell’Italia e cui è stato riservato un ruolo di primo piano durante la Presidenza G20 dello scorso anno attraverso numerose iniziative.
Ad Addis Abeba il Ministro Di Maio incontrerà, tra gli altri, la Presidente della Repubblica Sahle Work Zewde, il Primo Ministro Abiy Ahmed, e il Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri Demeke Mekonnen. L’Italia vanta con l’Etiopia, Paese prioritario per la nostra Cooperazione, relazioni bilaterali storiche e intense e una tradizionale collaborazione in ambito culturale ed economico-commerciale. Nel corso della missione è anche previsto un incontro con i rappresentanti della comunità d’affari italiana.
Lunedì 13 e martedì 14 giugno il Ministro Di Maio proseguirà la missione in Kenya, dove incontrerà il Presidente Uhuru Kenyatta e la Ministra degli Esteri, Raychelle Omamo. Durante i colloqui verranno passati in rassegna i più rilevanti dossier bilaterali, regionali e multilaterali. Il Ministro Di Maio si recherà inoltre nella località di Konza, dove visiterà la nascente ‘Smart City’, alla cui costruzione il settore privato italiano sta partecipando in modo rilevante, alla presenza del Ministro delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, Innovazione e Politiche giovanili, Joseph Mucheru.

Gallery

Ti potrebbe interessare anche..