Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

50 anni di relazioni archeologiche tra l’Italia e Cipro

50 anni di relazioni archeologiche tra l’Italia e Cipro

Il 29 novembre 2021 l’Ambasciata d’Italia a Nicosia, in collaborazione con il Dipartimento delle Antichità di Cipro, ha ricordato e celebrato i 50 anni di relazioni bilaterali nel campo dell’Archeologia con il documentario “Digging History”. L’evento si è tenuto a Kastelliotissa, a Nicosia, e ha visto la presenza del Ministro dei Trasporti, delle Infrastrutture e del Lavoro della Repubblica di Cipro Yiannis Karousos.

Molti sono stati gli invitati che hanno preso parte all’evento, tra cui membri delle istituzioni, delle Missioni diplomatiche e ricercatori. L’evento è stato aperto dall’Ambasciatore d’Italia a Cipro Andrea Cavallari, il quale ha presentato lo scopo del progetto, e cioè quello di promuovere e sostenere le attività archeologiche italiane a Cipro e celebrare i profondi legami culturali tra i due Paesi.

A seguire, il Ministro Karousos ha riaffermato l’importanza della cooperazione tra i due Paesi, soffermandosi su delle aree che negli ultimi anni hanno dato degli ottimi risultati, tra cui la collaborazione per la salvaguardia del patrimonio culturale.

La Direttrice del Dipartimento delle Antichità, la dott.ssa Marina Solomidou-Ieronymidou, ha espresso a nome del Dipartimento il forte desiderio di continuare a collaborare con l’Italia nel campo dell’archeologia e ha presentato il lavoro condotto dalle Missioni archeologiche italiane a Cipro insieme ai partner locali sin dal loro inizio nel 1970.

Protagonista della serata, il documentario “Digging History” è stato poi proiettato per gli ospiti ed è adesso disponibile sul nostro canale YouTube. A partire da questa settimana, inoltre, sarà possibile trovare nei nostri canali social i sette mini episodi che compongono la versione integrale del documentario, ognuno dei quali esporrà e metterà in evidenza il lavoro delle cinque Missioni italiane a Cipro e dei loro partner locali.

Hanno concluso la serata il prof. Luca Bombardieri del’Università di Siena, nonchè Direttore di una delle cinque Missioni archeologiche italiane a Cipro, e il dott. Iosif Hadjikyriakos, il quale ha diretto il progetto avviato ad aprile 2021.