Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

RéCIF: la rete dei ricercatori italiani in Francia

RECIF la rete di ricercatori italiani a Parigi
RECIF la rete di ricercatori italiani a Parigi

In occasione della Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo, il Consolato generale d’Italia a Parigi ha realizzato un video sulla realtà dei ricercatori italiani che operano in Francia. A parlarne è la Presidente di RéCIF (Réseau des Chercheurs Italiens en France), Rossana De Angelis, che spiega come l’associazione sia nata nel 2014 quale rete di persone, idee e progetti, creata con lo scopo di riunire i ricercatori e i professionisti italiani operanti in Francia nei campi della ricerca, dell’impresa e della cultura.

Nell’ intervista De Angelis spiega che “gli obiettivi di RéCIF sono tre: il primo è valorizzare i ricercatori e le ricercatrici italiane che operano in Francia; e per fare questo Recif ha costruito legami forti con le istituzioni italiane presenti nel Paese, come l’Ambasciata d’Italia a Parigi, il Consolato, la Maison d’Italie e l’Istituto Italiano di Cultura”.

“Il secondo obiettivo – aggiunge – è la divulgazione scientifica, per ricostruire i legami tra scienza e società. Negli ultimi anni abbiamo visto come la scienza possa ricostruire il dialogo tra la medicina, l’economia e la società ed è per questo che RéCIF si spende per valorizzare il pensiero scientifico attraverso l’organizzazione di eventi di divulgazione tematici” inerenti i mondi della Ricerca, dell’Impresa e della Cultura. Terzo obiettivo, conclude De Angelis, è “accompagnare i giovani ricercatori italiani ad orientarsi in un sistema che non conoscono”, fornendo informazioni sulle modalità di supporto alla ricerca, e sul reperimento di stage ed attività presso enti pubblici e privati.

 

Video

Ti potrebbe interessare anche..