Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Expo 2030, missione del Comitato Promotore in Polonia

Expo 2030, missione del Comitato Promotore in Polonia
Expo 2030, missione del Comitato Promotore in Polonia

Missione a Varsavia per il Comitato Promotore per la candidatura di Roma ad Expo 2030, composto dall’Ambasciatore Stefano Stefanini e dal Dottor Livio Vanghetti.

Nel contesto degli incontri organizzati dall’Ambasciata, si è svolto presso l’Istituto Italiano di Cultura, alla presenza di un pubblico selezionato di giornalisti, think tank e funzionari pubblici di alcuni Ministeri, un panel su “La geopolitica delle EXPO”. Al dibattito, introdotto dall’Ambasciatore d’Italia in Polonia Luca Franchetti Pardo e moderato dalla Dr. Małgorzata Bonikowska, Presidente del “Center for International Relations”, hanno partecipato l’Ambasciatore Stefanini, il Dottor Vanghetti e la Professoressa Katarzyna Pisarska, Direttrice del Warsaw Security Forum, illustrando in dettaglio i contenuti della candidatura di Roma, nonché le dinamiche geopolitiche legate all’appoggio dei partner likeminded all’unica candidatura di uno Stato membro dell’Ue e ad un Paese che sin da subito ha sostenuto l’Ucraina.

Dalla discussione, alla quale ha attivamente partecipato anche il pubblico, è emersa la chiara percezione che nella società civile polacca i messaggi portanti di tale candidatura e le summenzionate motivazioni geopolitiche, oltre all’esigenza di mantenere l’Europa come centro di gravità anche in ragione di un’alternanza geografica (dopo l’EXPO di Dubai nel 2020 e di quella già assegnata di Osaka nel 2025), siano stati ampiamente recepiti.

Presso l’Ambasciata ha avuto luogo un incontro tra la delegazione del Comitato Promotore e il Sistema Paese presente in Polonia, che è stato l’occasione per ricevere conferma della consapevolezza delle associazioni imprenditoriali italiano-polacche, dell’ICE e delle principali aziende italiane attive sul territorio della importanza strategica per l’Italia della candidatura della Città Eterna ad Expo 2030.

In collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Varsavia, la delegazione ha inoltre potuto avere contatti con influenti ambienti parlamentari, occasione determinante per esporre non solo gli elementi salienti della candidatura di Roma, ma anche l’interesse che il sostegno alla Città Eterna potrebbe rivestire anche per la Polonia.

Gallery

Ti potrebbe interessare anche..