Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Berlinale, Italia “Country in Focus” all’European Film Market

Berlinale, Italia “Country in Focus” all’European Film Market
Berlinale, Italia “Country in Focus” all’European Film Market

L’Italia è “Country in Focus” per l’edizione 2024 dell’European Film Market 2024 che si è aperta ieri, 15 febbraio, e proseguirà fino al 21 febbraio, in concomitanza con il 74° Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Sarà la Senatrice Lucia Borgonzoni, Sottosegretario al Ministero della Cultura, con delega per il cinema e l’audiovisivo, il diritto d’autore e le imprese culturali e creative, a rappresentare l’Italia alla manifestazione.

Per celebrare il ruolo di protagonista dell’Italia all’interno dell’EFM 2024, la facciata dell’Ambasciata d’Italia a Berlino sarà illuminata con i colori della bandiera e il logo dell’EFM per tutta la durata della manifestazione.

L’Ambasciatore Armando Varricchio ha partecipato ieri all’inaugurazione della Berlinale, alla presenza della Ministra di Stato per la Cultura e i Media della Germania Claudia Roth, con il film d’apertura “Small Things Linke These” di Tim Mielants.

Nella giornata di oggi, l’Ambasciatore Varricchio aprirà inoltre la presentazione del sistema cinematografico italiano “Film and Audiovisual Funding in Italy“, che vedrà la partecipazione del Direttore di EFM Dennis Ruh, nonché di Ferdinando Fiore, Direttore dell’Ufficio ICE di Berlino, Nicola Maccanico, Amministratore Delegato di Cinecittà, Roberto Stabile, Head of Special Projects, Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, Rossella Gaudio, analista della Direzione Generale Cinema e Carmen Diotiaiuti, Vicedirettrice di “Italy for Movies”.

A seguire, l’Ambasciatore visiterà il Padiglione Italia, lo spazio professionale promosso dalla Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura e ICE-Agenzia e progettato, allestito e gestito da Cinecittà, che raccoglie 48 espositori, tra i quali 15 Film Commission e vari rappresentanti del Ministero della Cultura, di Cinecittà, ANICA e ICE -Agenzia.

Lunedì 19 febbraio, l’Ambasciatore presenzierà infine all’evento “Celebrating Connections“, durante il quale la Sottosegretaria Borgonzoni presenterà il cinema italiano tramite realtà immersiva. L’iniziativa è volta a promuovere i numerosi talenti italiani del settore dell’audiovisivo e creare nuovi contatti tra produttori italiani e internazionali.

L’EFM è uno dei mercati leader a livello mondiale per contenuti audiovisivi di alta qualità, una piattaforma di scambio e fonte di ispirazione per le tendenze e le innovazioni in corso. È anche una delle principali piattaforme di networking del settore che funge da barometro per il prossimo anno cinematografico e commerciale. Per l’occasione sono attesi in città più di 11.500 partecipanti tra espositori, titolari di diritti, produttori, acquirenti e investitori.

Ti potrebbe interessare anche..