Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Macedonia del Nord – IRD Engineering si aggiudica una gara d’appalto per la supervisione dei lavori di costruzione sul Corridoio VIII.

La società di consulenza italiana IRD Engineering ha firmato il contratto per la supervisione dei lavori di costruzione e per la consulenza legale riguardanti le sezioni del Corridoio VIII e la Bretella X-D nel territorio della Repubblica di Macedonia del Nord, a seguito di una gara d’appalto vinta di recente. La società è stata scelta in quanto considerata l’impresa con la migliore offerta in termini di rapporto qualità/prezzo, nonché per esser stata l’unica a presentare un’offerta perfettamente confacente dal punto di vista tecnico. La supervisione (il cui contratto ha un valore di 22,4 milioni di euro) interessa le tratte autostradali Gostivar-Kichevo, Tetovo-Gostivar, Trebenishte-Struga-Kfasan (Corridoio VIII), nonché Prilep-Bitola (Bretella X-D), assegnate al consorzio turco-americano Bechtel-Enka, per un totale di 131,8 km. Per la realizzazione delle tratte del Corridoio VIII nel territorio della RMN, il bilancio del Ministero dei Trasporti e delle Comunicazioni ha stanziato 244 milioni di euro, su un bilancio totale per il 2023 di 324 milioni di euro. IRD Engineering è stata fondata nel 2000 con l’obiettivo di fornire servizi di ingegneria durante gli sforzi di ricostruzione dopo i conflitti nei Balcani occidentali, e nel corso degli anni ha ampliato la sua presenza anche nell’Europa nordorientale, nel Caucaso e nell’Asia Centrale. Oggi opera in più di 25 Paesi e ha realizzato più di 1000 progetti, per un valore di costruzione totale di circa 35 miliardi di euro.

Ti potrebbe interessare anche..