Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Progetto “Sustainable Italy” nel contesto del “NEST Climate Campus” di New York

Dal 19 al 21 settembre scorsi si e’ tenuto a New York, presso il Javits Center, il NEST Climate Campus, principale piattaforma americana di sensibilizzazione in tema di lotta ai mutamenti climatici e sostenibilita’ ambientale. Il Campus ha visto tra i suoi partecipanti grandi aziende (come Siemens, Walmart, Unilever, General Motors, CISCO, ecc.), ONG (WWF, the Ocean Conservation Exploration and Education Foundation, ecc.), varie istituzioni e Universita’, nonche’ i Global Compact Leaders delle Nazioni Unite.

In tale contesto e’ stato inaugurato per la prima volta un padiglione “Sustainable Italy”, una vetrina volta a valorizzare l’impegno delle aziende italiane in materia di lotta al cambiamento climatico. A tale progetto hanno preso parte ENEL, Terna, Piaggio Group, Pirelli, Coldiretti-Filiera Italia, Confindustria Moda, Salone del Mobile Milano/Federlegno, Sanlorenzo, Sirmax, Florim, Gruppo Iren, WA:IT Botanicamente.

L’evento si è svolto su iniziativa del Consolato Generale d’Italia a New York, sotto il coordinamento dell’Ambasciata a Washington e con il sostegno dell’ufficio ICE e di Intesa San Paolo.

Durante i tre giorni del Campus sono state organizzate alcune presentazione su tematiche di competenza delle varie imprese partecipanti; n particolare si e’ discusso delle nuove frontiere della sostenibilita’ nel mondo della cosmetica, dell’economia circolare nel settore della fieristica e del design, di investimenti per la transizione energetica, di gomma naturale e lotta alla deforestazione, nonche’ dei processi di riciclo dei materiali plastici.

Ti potrebbe interessare anche..