Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Dettaglio comunicato

A seguito del terremoto verificatosi in giornata al largo dell’isola filippina di Samar e del conseguente allarme tsunami che ha investito diversi Paesi del Sudest asiatico, l’Unità di Crisi della Farnesina, su istruzioni del Ministro Terzi, ha immediatamente attivato le Sedi diplomatiche e consolari italiane nell’area interessata, per riscontrare le eventuali segnalazioni di connazionali in difficoltà.



La Farnesina mantiene un costante monitoraggio del livello di allerta di possibili onde anomale per le diverse regioni a rischio, e ha inoltrato ai connazionali, che hanno registrato gli estremi del proprio viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo.it, degli sms informativi con raccomandazioni pratiche di comportamento .

Ti potrebbe interessare anche..