Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Dichiarazione di condanna dei Ministri degli Esteri del G7 per il nuovo lancio di un missile balistico da parte della Corea del Nord

I Ministri degli Esteri del G7 hanno siglato oggi una dichiarazione di condanna a seguito di un nuovo lancio di un missile balistico da parte della Corea del Nord verso il mare del Giappone. “Questo atto provocatorio da parte di Pyongyang rappresenta una grave minaccia alla pace regionale e alla stabilità internazionale, l’ennesimo atto compiuto dalle Autorità nordcoreane che mina la politica di non proliferazione” ha commentato il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani. “Con i colleghi del G7 manteniamo un raccordo costante su tutte le principali questioni internazionali, a cominciare dalla guerra in Ucraina, pertanto abbiamo voluto esprimere la nostra più ferma condanna per questo atto inaccettabile che rischia di provocare un’ulteriore destabilizzazione dell’area dell’Indo-Pacifico” ha osservato il Vicepremier.

Ti potrebbe interessare anche..