Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

In Croazia si celebra la Settimana della Cucina Italiana

ZAGABRIA
In Croazia si celebra la Settimana della Cucina Italiana

Un vasto e diversificato programma di appuntamenti dedicati alla valorizzazione della sostenibilità della dieta mediterranea. E’ questo il progetto dell’Ambasciata d’Italia in Croazia per le celebrazioni della VI Settimana della Cucina Italiana nel Mondo.

La Settimana si aprirà lunedì 22 novembre a Zagabria con una mostra fotografica inaugurata dall’Ambasciatore Sacco in una delle piazze principali della capitale: la mostra sarà incentrata su due associazioni (“Bella Dentro” di Milano e “Fondazione Dieta Mediterranea” di Brindisi) che si dedicano alla lotta allo spreco alimentare e alla promozione della dieta mediterranea.

Analogamente all’anno scorso, l’Ambasciata ha inoltre stipulato un accordo con due dei principali ristoranti italianofili di Zagabria per l’offerta di menu speciali celebrativi della cucina italiana.  Il clou delle celebrazioni sarà infine raggiunto la sera del 24 novembre con una cena di gala sul tema della sostenibilità preparata dallo chef stellato Cracco, alla presenza di esponenti del mondo specializzato della cucina, del giornalismo e del costume locale.

L’Istituto di Cultura promuoverà un programma di attività celebrative che include conferenze, spettacoli teatrali, una mostra sulle interconnessioni tra design e cucina italiana e – a chiusura delle celebrazioni dell’anno dantesco – una video dimostrazione della preparazione da parte di una chef e storica croata di un piatto ancora presente nella cucina italiana e introdotta ai tempi del Sommo Poeta, il castagnaccio, a dimostrazione della continuità della tradizione culinaria italiana e dell’attualità della cultura del periodo dantesco.

Il Consolato Generale a Fiume, infine, promuoverà: un concorso sulla preparazione di menu ispirati alla cucina mediterranea, in partnership con il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Fiume; un laboratorio di degustazione di piatti della cucina italiana; una serie di eventi in collaborazione con Slow Food Istria.

Gallery

Ti potrebbe interessare anche..