Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Gentiloni: condanna crimini contro cristiani in Pakistan

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni condanna l’efferata uccisione di due cristiani bruciati vivi in Pakistan.


“Un atto vergognoso che solleva profonda indignazione” ha detto Gentiloni, che esorta il Governo del Pakistan a fare tutto quanto possibile per assicurare immediatamentei colpevoli alla giustizia. “Quanto è avvenuto in Pakistan è l’ennesima inammissibile aggressione contro credenti cristiani, colpevoli solo della loro fede.Ora confidiamo nella giusta e pronta reazione della Giustizia pakistana”.


“L’Italia continuerà ad essere in prima linea in tutti consessi internazionali in difesa della libertà di religione e nel contrasto a ogni forma di discriminazione religiosa”ha concluso il titolare della Farnesina.

Ti potrebbe interessare anche..