Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Sud Sudan: rimpatrio di cittadini italiani e di Paesi UE da Juba

Questa mattina un aereo dell’aeronautica italiana è decollato dalla capitale del Sud Sudan per recuperare 30 cittadini italiani che a seguito delle vicende dei giorni scorsi hanno deciso di lasciare Juba.

I connazionali saranno ospitati nella base militare italiana di Gibuti per poi riprendere le rispettive destinazioni. A bordo, oltre al personale dell’Unità di Crisi del Ministero degli Esteri e personale del Ministero della Difesa, anche cittadini dell’Unione europea che hanno chiesto supporto per lasciare il Paese.

L’operazione è stata realizzata in coordinamento tra Unità di Crisi dell’Italia e degli altri Paesi UE.

Ti potrebbe interessare anche..